DEDIZIONE

 

La missione BALLOON SCI-ART GALLERY è dedicata a tutti coloro che cercano di superare le barriere per innalzarsi più in alto – oltre gli standard, oltre la mediocrità, oltre la Terra.

SOGNI VISIONI

Nel mese di ottobre 2016 – in occasione del 20° anniversario del progetto civico e scientifico denominato “Progetto Varsavia”, del 10° anniversario dell’Accademia del Sapere sulla Città, del 10° anniversario degli Studi di Varsavianistica, nonché in onore del 200° anniversario dell’Università di Varsavia e del 110° anniversario dell’Alta Scuola di Economia di Varsavia e l'Accademia di Belle Arti – è in programma uno speciale volo di squadra di due mongolfiere sopra l’agglomerato di Varsavia.

 Dalle mongolfiere sarà effettuata la trasmissione in diretta, via Internet e via radio, per utenti selezionati di tutto il mondo: centri scientifici, gallerie d’arte, rappresentanze diplomatiche e utenti privati. I destinatari, ovvero gli osservatori della trasmissione, potrebbero essere decine di migliaia di utenti attivi in tutti i continenti.

Gli innovativi progetti civici, scientifici e accademici creati dall’autore della missione BALLOON SCI-ART GALLERY, ossia gli Studi di Varsavianistica e l’Accademia del Sapere sulla Città, sono delle visionarie modalità di insegnamento, attività scientifiche, didattiche, culturali e sociali. L’inaugurazione dell’Accademia del Sapere sulla Città è stata patrocinata dalla Facoltà di Biologia e Centro di Tecnologie Moderne dell’Università di Varsavia, dalla sopraccitata Alta Scuola di Economia di Varsavia, dall’Accademia di Belle Arti di Varsavia, dall’Ufficio dell’Educazione della Città di Varsavia e dalla rappresentanza della città di Coventry (Gran Bretagna).

Il progetto è interamente sociale, realizzato – come tutti i programmi dell’Accademia del Sapere sulla Città – in modo onorifico, senza alcuna dotazione. Questo dà un senso di completa indipendenza e libertà, uguale alla sensazione che si prova durante il volo in mongolfiera.

EMOZIONE DELLA SCOPERTA ed EMOZIONE SPORTIVA

L’affascinante imprevedibilità degli esperimenti scientifici, o persino delle migliori ipotesi di ricerca, è una delle caratteristiche della vera scienza e dell’arte. L’elemento dell’imprevedibilità è volutamente introdotto nel programma della missione.

Non possiamo comunicare in anticipo né il giorno e l’ora precisi, né il percorso esatto del volo delle mongolfiere, nonché tutto ciò che di inaspettato si riuscirà a scoprire o mostrare da questa insolita prospettiva. Sarà una vera e propria avventura, e un test di efficienza logistica, non solo per gli esecutori del volo ma anche per gli osservatori che potranno assistere alla missione, e poi valutarne i risultati. L’imprevedibilità della data e dell’ora dell’evento, che per questo dovrà essere attentamente seguito, così come l’imprevedibilità della traiettoria del volo e l’impegnativo lavoro del fotografo, costituiranno un’ulteriore attrattiva. L’esclusività della partecipazione è dovuta, inoltre, al fatto che le fotografie saranno disponibili in rete per brevissimo tempo – soltanto per la durata del volo e per qualche ora dopo l’atterraggio. Poi scompariranno.